Agricoltura

foto articolo newsageagro

Accordo Accademia di agricoltura e agromeccanici Uncai: «Più valore alle eccellenze agricole»


BOLOGNA - Il presidente dell’Accademia Nazionale di Agricoltura, Giorgio Cantelli Forti, e il presidente dell’Unione Nazionale Contoterzisti Agromeccanici e Industriali - UNCAI, Aproniano Tassinari, hanno siglato l'11 luglio a Bologna un protocollo di intesa per la promozione, attraverso iniziative comuni, della cultura agraria, agroindustriale, alimentare e ambientale in Italia. «Accademia Nazionale di Agricoltura e UNCAI - afferma una nota - uniranno competenze, idee e professionalità al fine di valorizzare le eccellenze agricole, agroalimentari, ambientali e favorire una gestione sostenibile dei suoli, delle colture e delle risorse paesaggistiche e forestali, nonché contribuire allo sviluppo economico e tecnologico dell’agricoltura stessa nel contesto del tessuto sociale secondo criteri di sostenibilità».

 

Con il protocollo d’intesa, le due realtà si impegnano ad attivare di comune accordo incontri periodici di confronto e approfondimento, convegni, seminari, giornate di studio e iniziative culturali rivolte alla diffusione al pubblico delle conoscenze riguardanti la filiera agroalimentare, che ha nel contoterzismo un modello di efficienza ed efficacia. Inoltre saranno organizzate visite guidate a filiere produttive e imprenditoriali e saranno realizzate pubblicazioni che possano contribuire alla diffusione delle conoscenze nel campo dell’agricoltura, dell’alimentazione e dell’ambiente.

 

«L’Accademia Nazionale di Agricoltura con i suoi 212 anni di storia ha sempre seguito lo sviluppo del mondo agricolo cercando il trasferimento di conoscenze dai centri di sapere al campo, con uno scopo etico, culturale, ambientale ed economico. Da qui la necessità di un collegamento e di una collaborazione con la realtà del contoterzismo, fondamentale per una agricoltura che guarda al futuro, attenta al processo produttivo dalla semina, al raccolto fino al consumatore finale», ha dichiarato Cantelli Forti.

 

«Cultura e coltura, l’una completa l’altra. Con l’accordo i Contoterzisti puntano a trasferire le esperienze dal campo ai centri del sapere e soprattutto ricevere dal mondo accademico indicazioni per fare sempre meglio il proprio lavoro, in un settore sempre più complesso e raffinato che richiede una formazione specifica che sappia unire indicazioni teoriche e pratiche”, ha aggiunto Tassinari.

 

Presenti alla firma dell’accodo anche il professor Gualtiero Baraldi, vice presidente dell’Accademia Nazionale di Agricoltura, e il direttore di UNCAI Emilia-Romagna, Roberto Scozzoli.

 

(sotto, da sinistra Baraldi, Tassinari, Cantelli Forti e Scozzoli)


11 luglio 2019
Articoli correlati

Agromeccanici, Confai Mantova: bando per sicurezza trattori agricoli, le domande dal 3 novembre

MANTOVA - Confai Mantova ricorda alle imprese agricole e agromeccaniche che dal 3...

Confai condivide linea FederUnacoma: gli agromeccanici siano parificati all'impresa agricola

MANTOVA - «Condividiamo la linea del presidente di FederUnacoma,...

A Bologna Eima international, salone macchine agricole: giovani, contoterzismo, bioenergie

Agromeccanici, il 5 dicembre apre Confai Parma: convegno su meccanizzazione per rilancio agricoltura

PARMA - Venerdì 5 dicembre, Confai inaugura ufficialmente la nuova sede...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Bari
Summerwine 2019, le Donne del vino di Puglia fanno scoprire i vitigni autoctoni
foto articolo newsageagro
Forlì
Asparagus days in Francia, aperte le iscrizioni per la fiera del 29-30 ottobre
foto articolo newsageagro
Cremona
Dal biogas al biometano, workshop il 10 luglio alle Fiere di Cremona
foto articolo newsageagro
Piacenza
Piacenza, i Georgofili alla Cattolica per conoscere le produzioni lattiero-casearie

Seguici su Facebook