Aziende

foto articolo newsageagro

Al Biofach di Norimberga, Euro Company porta in tavola i fermentini


RAVENNA - Dal 13 al 16 febbraio a Norimberga prenderà vita l’edizione 2019 di Biofach, l’evento internazionale più importante dedicato all’alimentazione biologica. Quasi 3.000 espositori e oltre 50.000 visitatori professionali attesi, sono i numeri che testimoniano l’importanza del salone. In vetrina ci saranno le ultime tendenze mondiali del settore biologico. Non potevano quindi mancare i “fermentini” realizzati da Euro Company. L’azienda di Godo di Russi (RA) si presenterà in Germania con un proprio stand, la “Casa del Fermentino” (Hall 4 Stand 4-304), per presentare in anteprima due nuove linee di fermentini, Fermè (ottenuti dalla fermentazione di anacardi con l’aggiunta di erbe aromatiche o spezie naturali) e Camelia (il fermentino a crosta fiorita, nato dalla fermentazione di anacardi e noci di macadamia), e riproporre il “capostipite” di questi innovativi prodotti ideati e realizzati da Euro Company, Cicioni.

 

Nello stand ci sarà anche una cucina nella quale tutti i giorni il cesenate Tomas Marfella, chef dell’Associazione Vegetariani Italiani e promotore della wellness cucine, farà showcooking dimostrativi. I fermentini sono una nuova categoria di prodotti che nascono dalla fermentazione di frutta secca e semi oleosi, con la sola aggiunta di acqua e sale. Sono quindi caratterizzati da una cortissima lista di ingredienti, completamente naturali. Inoltre, grazie alla fermentazione che abbassa il pH al di sotto del 4,4, non necessitano dell’aggiunta di conservanti, addensanti o altri additivi.

 

La partecipazione al Biofach sarà per Euro Company anche la prima uscita internazionale ufficiale come Società Benefit. Si tratta di una forma giuridica d’impresa introdotta a partire dal 2010 negli USA, dal 2016 riconosciuta anche in Italia. Euro Company è una delle prime grandi aziende italiane (fatturato 2018 € 112 milioni, oltre 340 dipendenti) ad aver adottato tale forma virtuosa e innovativa. La Società Benefit rappresenta un’evoluzione del concetto stesso di azienda: mentre le società tradizionali esistono con l’unico scopo del profitto, quelle Benefit integrano nel proprio oggetto sociale, oltre agli obiettivi di profitto che ovviamente rimangono, lo scopo di avere un impatto positivo sulla società e sull’ambiente per un beneficio comune condiviso, perseguito in modo responsabile, sostenibile e trasparente.


09 febbraio 2019
Articoli correlati

Vino, marchio Franciacorta collabora con Furla

Il Franciacorta conferma il proprio rapporto con il mondo della moda e dell'arte...

Piemonte, Florovivaismo in netto calo a causa del caro gasolio

La crisi non risparmia il settore del florovivaismo, che in Italia copre il 6% della...

Zootecnia: ora si munge anche con una telecamera in 3-D; il digitale entra nelle stalle

Ora si munge anche utilizzando una camera in 3-D. Tecnologicamente unica per la ricerca...

Per TuttoFood aiuti alle imprese dalle camere di commercio: stand e contatti con estero

Benefit vari, per un valore complessivo di 5000 euro, che vanno dalla formazione...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Bari
Radici del Sud scalda i motori, e ci sarà il bicchiere che dice quanto vino hai bevuto
foto articolo newsageagro
Cremona
“Maiscoltura nazionale bene prezioso”, convegno a CremonaFiere il 20 febbraio
foto articolo newsageagro
Firenze
Logiday, la logistica del vino: workshop a Firenze, il supply chain management incontra le aziende vinicole
foto articolo newsageagro

Cremona Fiere, torna Watec: a ottobre la rassegna sull'acqua tra gestione e sostenibilità

Seguici su Facebook