Zootecnia

foto articolo newsageagro

Giornata suinicoltura e benessere animale, a Fico si discute del 'peso' della razione alimentare


BOLOGNA - Il benessere animale, negli allevamenti suinicoli intensivi, non riguarda solamente la gestione degli animali e la tipologia delle attrezzature installate in porcilaia. Anche l’alimentazione è un elemento importante nel vasto scenario a cui il benessere fa riferimento. Se ne parlerà ampiamente il 28 febbraio 2018, nel corso della Giornata della Suinicoltura che si terrà a partire dalle 9 a Bologna, al Centro Congressi di Fico Eataly World, il più grande parco agroalimentare del mondo. L’evento, organizzato dalla Expo Consulting srl di Bologna, avrà come titolo “Benessere animale. Un’alleanza con il consumatore, una sfida per la competitività”. Oggi, per il mondo produttivo, è più che mai importante trasmettere correttamente al mercato i metodi di allevamento adottati e al contempo accrescere il livello qualitativo delle produzioni per competere su un terreno globale che vede nell’export la grande opportunità da sfruttare. Dunque benessere e alimentazione. Tra gli esperti che animeranno il dibattito della Giornata della Suinicoltura, toccherà a Roberto Bardini, medico veterinario nutrizionista, illustrare quanto e come la razione alimentare può contribuire a migliorare il benessere dei suini in tutte le loro fasi di crescita.

 

I TRAGUARDI DELLA RICERCA NEL SETTORE «In questi ultimi anni - spiega Bardini - l’attenzione delle aziende mangimistiche verso la formulazione di diete che possano favorire un maggior benessere dei suini è sensibilmente aumentata. In particolare, per le scrofe in gestazione, si sta lavorando molto sul miglioramento del colostro che viene assunto dai suinetti subito dopo la nascita. Un miglioramento  che secondo i risultati delle più recenti ricerche è in grado di stimolare una maggiore risposta immunitaria della nidiata, riducendo il pericolo di infezioni e, di conseguenza, l’impiego del farmaco. Non solo. Una razione studiata anche per favorire il benessere animale può attenuare o ridurre taluni atteggiamenti stereotipati come le aggressioni all’interno del gruppo che spesso sfociano in episodi di cannibalismo, primo fra i quali la morsicatura della coda, oggi al centro di un grande dibattito sia a livello istituzionale sia tra gli addetti ai lavori, rispetto al quale si sta lavorando per trovare una soluzione». 

 

LE RAZIONI ALIMENTARI Razioni studiate per soddisfare le esigenze di un maggiore benessere animale sono frutto di studi, ricerche e soprattutto devono essere formulate utilizzando materie prime di elevata qualità. Tutti requisiti che impongono costi maggiori. «L’approccio delle aziende mangimistiche non prescinde da una valutazione del rapporto costo/beneficio - sottolinea Bardini - e chiaramente molto è legato all’aspetto che si vuole controllare. Per le scrofe in gestazione, come ho già detto, l’obiettivo può essere quello di migliorare la qualità del colostro, mentre per i suinetti l’aspetto da tenere sotto controllo può essere quello enterico. Le variabili quindi sono diverse, e diversi sono i componenti che all’occorrenza devono essere inseriti nella dieta: dalla fibra agli amidi a fermentescibilità differenziata, dagli additivi agli aminoacidi». Sarà quindi interessante ascoltare dalle parole di Bardini quali traguardi ha raggiunto la ricerca nel settore dell’alimentazione dei suini, quali sono le prospettive e gli obiettivi futuri ma anche in quale risultato si traduce il rapporto costo/beneficio di una razione alimentare che tra i suoi obiettivi si pone anche quello, molto importante, di favorire un soddisfacente standard di benessere.


08 febbraio 2018
Articoli correlati

Agricoltura modenese in calo del 4,7%, colpa del terremoto e della siccità

Anche l'agricoltura modenese chiude il 2012 in negativo. La perdita è del 4,7% rispetto al...

Sicurezza sul lavoro, Confapi all'Inail: nonostante la crisi la situazione migliora

Si è parlato di sicurezza sul lavoro nell'incontro tra Confapi Emilia Romagna e la...

Danni da predatori, approvati i criteri per l'erogazione dei contributi

"Misure e criteri di erogazione dei contributi da destinare agli allevatori e alle aziende...

Acquacoltura e mitilicoltura: prorogare al 2020 le concessioni demaniali

Prorogare al 2020 le concessioni demaniali marittime per l'acquacoltura e la...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Brescia
Polpenazze, tre giorni con i vini Garda classico doc e il concorso enologico
foto articolo newsageagro
Bologna
Trasporto sostenibile, "A tutto biometano": convegno a Bologna il 25 maggio
foto articolo newsageagro
Bologna
Presentazione del rapporto 2017 a Bologna il 28 maggio e tavola rotonda sull'anno del cibo
foto articolo newsageagro
Piacenza
Piacenza, 19 maggio: alla Cantina Valtidone convegno sul vino bio

Seguici su Facebook