Enogastronomia

foto articolo newsageagro

Busi: «Nelle valli del Chianti vendemmia di qualità, ma deve piovere ancora»


FIRENZE - «Possiamo affermare senza dubbio che l'ondata di precipitazioni che ha colpito alcune zone della Toscana nella giornata di ieri ha salvato buona parte del raccolto del 2017. Purtroppo le precipitazioni hanno coinvolto il territorio a macchia di leopardo e anche se nel complesso la situazione è migliorata, ci auguriamo nuove piogge nei prossimi giorni soprattutto nelle zone dove l'acqua non è caduta. Sarà una vendemmia di qualità anche se la quantità sarà inferiore rispetto alla media annuale». Così Giovanni Busi, presidente del Consorzio Vino Chianti, commenta l'ondata di maltempo che ha colpito la Toscana. «Nelle vigne dove invece le precipitazioni sono state abbondanti – conclude Busi - assisteremo sicuramente ad una vendemmia eccellente, forse la migliore degli ultimi anni. Il clima che si è creato è decisamente ottimale per l'ultimo ciclo di maturazione delle uve. Ci prepariamo ad affrontare gli ultimi preparativi con molta più serenità e con grande ottimismo per tutte le nostre aziende in vista della vendemmia di settembre».


11 agosto 2017
Articoli correlati

Bergamo, a GourmArte in tavola anche i vini della Valtellina e della Franciacorta

Lo storico capitano dell'Inter Zanetti nella squadra degli ambasciatori di Expo

Osservatorio Agri&Food: calo produzione Parmigiano e soluzioni post quote latte

 CREMONA - E' stato pubblicato...

Brescia, da San Valentino in commercio il primo Chiaretto del Consorzio Valtènesi

BRESCIA - Il 2015 del Consorzio Valtènesi comincia sotto il segno del...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Bologna
Allevamenti, su castrazione e taglio della coda il dibattito rimane vivo
foto articolo newsageagro
Roma
Assemblea Cia, le richieste alla politica: «Innovare e semplificare per l'agricoltura del futuro»
foto articolo newsageagro
Treviso
Verso Gourmandia 2018: dibattiti, degustazioni e cibo nel nome della ricerca
foto articolo newsageagro
Brescia
Brescia, convegno e degustazione: riscoprire la carne rossa (abbinata al buon vino) e il ruolo del macellaio

Seguici su Facebook