Agroalimentare

foto articolo newsageagro

Campagne Liberali: «Galletti firmi la Dichiarazione per l'olio di palma sostenibile e per salvare le foreste»


ROMA - Il ministro Galletti firmi la petizione per favorire la produzione di olio di palma sostenibile, fermando così la deforestazione. In vista dell’incontro del G7 dei ministri dell’Ambiente, in programma a Bologna dal 10 al 12 giugno, Campagne Liberali scrive al ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, invitandolo a firmare la Dichiarazione di Amsterdam per fermare la deforestazione favorendo la produzione dell’olio di palma sostenibile, e a estendere l'invito ai colleghi che ancora non l’hanno fatto.

 

La Dichiarazione - che è già stata sottoscritta dai governi di Danimarca, Francia, Germania, Paesi Bassi, Norvegia e Regno Unito - invita le imprese produttrici di olio di palma a fermare la deforestazione, favorendo invece coltivazioni pienamente sostenibili.

 

«Il Parlamento europeo - si legge nel testo della lettera - ha recentemente approvato una risoluzione in cui si invita la Commissione e tutti gli Stati membri che non hanno ancora agito in tal senso a dimostrare la propria volontà nel conseguire un impegno nazionale a livello dell’Unione Europea per ottenere il 100% di olio di palma sostenibile certificato entro il 2020 firmando e attuando la Dichiarazione di Amsterdam sui progressi verso l'eliminazione della deforestazione dalle catene di approvvigionamento delle materie prime agricole con i Paesi europei, e ad adoperarsi verso un impegno settoriale a sostegno di una catena di approvvigionamento dell'olio di palma pienamente sostenibile sempre entro lo stesso anno».

 

«La produzione di olio di palma sostenibile favorisce la salvaguardia delle foreste e consente ai produttori locali di creare un’economia sempre più prospera, e quindi più sensibile alle questioni ambientali», prosegue ancora la nota di Campagne Liberali, che conclude: «Si può fare ancora molto e la firma della Dichiarazione di Amsterdam è un ulteriore e importantissimo passo in questa direzione».

 

(foto viversano.net)


18 maggio 2017
Articoli correlati

Ambiente inquinato, Coldiretti prodotti a Km zero

 Un italiano su cinque (20 per cento) dichiara di avere problemi respiratori...

Veneto, fondi a province per smaltimento rifiuti

La giunta veneta ha approvato un provvedimento con il quale sono stati assegnati alle...

Lombardia, a Milano otto domeniche a piedi

Milano andra' a piedi per otto domeniche in questo 2013. Palazzo Marino ha, infatti,...

Lombardia, Coldiretti è allarme rifiuti nei campi

Assedio dei rifiuti ai campi di Milano. Si trova di tutto: bottiglie, lattine, sacchi...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Cremona
Fiere zootecniche di Cremona, suinicoltura in primo piano: 'sfide della genetica, sfide del mercato'
foto articolo newsageagro
Vicenza
“PuntoZero” al Merano Wine Festival 2017 con i vini dei Colli Berici
foto articolo newsageagro
Milano
Bayer finanzierà il progetto sulla sicurezza alimentare del giovane Maurizio Junior Chiurazzi
foto articolo newsageagro
Udine
Il Tiramisù raccontato dagli chef di ventuno ristoranti del Friuli

Seguici su Facebook