Cia, Scanavino: «Senza immigrati l'agricoltura sarebbe in sofferenza» - NewsAgeAgro

Agricoltura

foto articolo newsageagro

Cia, Scanavino: «Senza immigrati l'agricoltura sarebbe in sofferenza»


NAPOLI - «Senza il lavoro degli immigrati l'agricoltura italiana andrebbe in difficoltà, perché alcune produzioni non possono essere meccanizzate. Se non ci fossero i lavoratori stranieri probabilmente non saremmo in grado di produrre, trasformare e vendere il nostro prodotto». Lo ha detto il presidente nazionale della Cia-Agricoltori Italiani, Dino Scanavino, intervenendo a Napoli nel corso dell'assemblea della Cia Campania.

 

«Il settore è molto aperto agli immigrati - ha proseguito Scanavino - e per anni si è pagato il fatto che gli italiani non sono più disposti a certi lavori come la zootecnia o le raccolte in pieno campo. Su questo gli immigrati hanno dato una grossa mano. I lavoratori che operano nell'agricoltura si insediano qui, richiamano le famiglie e quindi quel patrimonio economico non va oltre i confini italiani. Gli immigrati giocano un ruolo importante nel mondo agricolo. Vedo che nel mondo politico emerge una chiusura in questa campagna elettorale, invece noi siamo aperti». Secondo Scanavino, non ci sono dati certi «ma il 10% dei lavoratori nell'agricoltura italiana dovrebbero essere stranieri. Bisogna distinguere - precisa però - tra l'immigrazione non mossa dalle guerre e quella economica. Con quest'ultima, c'è un rapporto virtuoso. Oggi l'immigrazione mossa da guerre porta grandi masse che possono finire alla mercé della delinquenza e qui trova terreno fertile il caporalato. Un fenomeno presente al sud, ma forse ancora di più nel nord Italia e che combattiamo aspramente».


07 febbraio 2018
Articoli correlati

Bergamo, a GourmArte in tavola anche i vini della Valtellina e della Franciacorta

Lo storico capitano dell'Inter Zanetti nella squadra degli ambasciatori di Expo

Osservatorio Agri&Food: calo produzione Parmigiano e soluzioni post quote latte

 CREMONA - E' stato pubblicato...

Brescia, da San Valentino in commercio il primo Chiaretto del Consorzio Valtènesi

BRESCIA - Il 2015 del Consorzio Valtènesi comincia sotto il segno del...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Latina
A ottobre la prima sagra del prosciutto cotto al vino bianco di Cori
foto articolo newsageagro
Piacenza
A ottobre è la volta di "Piace.Eat" per mangiare bene e vivere meglio
foto articolo newsageagro
Piacenza
Agriturist Piacenza: «I turisti scelgono sempre più la campagna»
foto articolo newsageagro
Piacenza
GutLonga, ad ottobre la festa che celebra il vino piacentino per eccellenza: il Gutturnio

Seguici su Facebook