Agroalimentare

foto articolo newsageagro

Cittadella, anteprima Cittadell'artevino: le ostriche sposano le bollicine


PADOVA - La seconda edizione di CittadellArteVino, manifestazione nata per unire la dimensione enologica e la sfera artistica, sarà preceduta da un'anteprima in programma il 28 settembre alle 18 in Villa Colombara a Cittadella (Padova) dal titolo Sei Classici per sei Regine. I partecipanti degusteranno ostriche e bollicine guidati da Alessandro Scorsone, Sommelier Master Class, Maestro cerimoniere di Palazzo Chigi, giornalista e responsabile della Guida Vini Buoni d'Italia, e dall'ostricoltore Pietro Nughes, selezionatore e importatore di ostriche da oltre dieci anni.

 

Gli ospiti assaggeranno sei diverse tipologie di molluschi in abbinamento a sei Metodo Classico dell'Azienda Agricola Nicola Gatta. Sulle colline calcaree di Gussago (Brescia), nella zona più orientale della Franciacorta, Nicola Gatta si dedica alla viticoltura biodinamica, senza l'utilizzo di diserbanti e prodotti chimici in vigna e solo fermentazioni spontanee con lieviti indigeni naturalmente presenti sulle bucce in cantina.

 

Per quanto riguarda le 'regine dei molluschi', cinque delle sei varietà provengono dalla Francia: le due Fine de Claire, allevate da due diverse Maison nel bacino Marennes-Oléron sulla costa occidentale, saranno abbinate al Quattrocento Extra Brut e al Rosé de Noirs Nature; l'ostrica della selezione Les Huitres de Monsieur Jean Paul Huitres allevata in Normandia si degusterà con il Blanc de Blancs Nature; la varietà Marie Morganes di Brest, Bretagna, si accompagnerà al Blanc de Noirs Nature; la Perla de l'Imperatrice, Special originaria della zona di Cape Ferret, Gironda, sarà proposta con il Molener Extra Brut. L'ultima ostrica in degustazione, la varietà Regal allevata nella Clew Bay di West Port nel nordovest dell'Irlanda, sarà presentata con il Metodo Classico Ombra Cuvée Brut
 

L'evento CittadellArteVino si terrà domenica 29 e lunedì 30 settembre in Villa Colombara. La proposta enologica sarà ampia e curata, grazie anche alla partnership con il Consorzio Vini Colli Berici e Vicenza, presente con un tavolo istituzionale. Grande attenzione sarà riposta all'offerta gastronomica: un'area esterna sarà riservata al giardino gourmet, con la presenza della Taverna degli artistiJ'adore Sushi RestaurantTrattoria ai Mediatori e Zanco Food Project, cinque ristoratori pronti a deliziare tutti i palati, ognuno con la propria proposta e stile. 
Sei Classici per sei Regine è una serata su prenotazione e a posti limitati.

 

Per info e prenotazioni visitare www.cittadellartevino.it/anteprima

 

(foto cittadellartevino)


30 agosto 2019
Articoli correlati

Pianeta Nutrizione, gli integratori multivitaminici prevengono le patologie croniche

“Pianeta Nutrizione & Integrazione”, in programma alle Fiere...

Apre a Parma "Pianeta nutrizione & integrazione", tanti convegni scientifici

Giovedì 16 maggio prende il via la quarta edizione di "Pianeta Nutrizione &...

Cavour, la carne piemontese, e la filiera bovina, in vetrina con due giorni di festa

La vetrina in un week-end, la rassegna tutto l'anno. Perché Carne Piemontese va oltre la...

Fino a domenica "Varese orchidee", rassegna internazionale della bellezza

Prima giornata e subito grande interesse da parte di visitatori ed esperti per "Varese...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Milano
Vino e tecnologia, il SIMEI 2019 apre le porte al “liquid food”
foto articolo newsageagro
Parma
L'edizione 2019 del BELLAVITA EXPO conquista ancora una volta Londra
foto articolo newsageagro
Piacenza
Il premio FIVI assegnato a Lorenzo Accomasso, “Cavaliere” del barolo
foto articolo newsageagro
Ferrara
Verso Futurpera, 28-30 novembre: al centro dei convegni i problemi fitosanitari

Seguici su Facebook