Zootecnia

foto articolo newsageagro

Coldiretti Mantova, cala il prezzo dei suini: «Piano di rilancio in 10 punti per il ministro Centinaio»


MANTOVA - «Nel 2018 il mercato dei suini da macello ha subito un calo di quasi l’11% rispetto ai prezzi del 2017 e, nonostante la timida ripresa delle ultime settimane, anche il 2019 è partito col freno a mano tirato. Per questo Coldiretti ha presentato al tavolo di filiera al ministero delle Politiche agricole un piano in dieci punti per il rilancio della suinicoltura». Lo spiega il presidente di Coldiretti Mantova, Paolo Carra, anticipando i pilastri su cui si fonda il progetto: programmazione e valorizzazione.

 

AIUTI ACCOPPIATI ED ETICHETTA «Si dovrà lavorare a livello comunitario - rivela Coldiretti Mantova - affinché la prossima riforma della Pac estenda alla suinicoltura gli aiuti accoppiati. Il beneficio dovrebbe riguardare gli allevamenti con scrofe che sono vincolati a un ciclo produttivo rigido e hanno difficoltà ad adattare l’offerta all’andamento del mercato. Si tratta, in particolare, di allevamenti che rappresentano il fondamento delle filiere di qualità a indicazione d’origine. Un altro intervento strategico è l’indicazione in etichetta dell’origine delle carni nei prodotti trasformati ed è in questo quadro si inserisce la proposta lanciata ai Consorzi di tutela di privilegiare gli acquisti di carni suine italiane per le 18 Igp della salumeria. È necessario anche, secondo Coldiretti, promuovere e valorizzare le carni 100% italiane con azioni di divulgazione rivolte al consumatore».

 

CERTIFICAZIONE E TRASPARENZA Utile anche la differenziazione qualitativa della produzione italiana con un’azione diretta alle politiche di qualità nei sistemi certificati delle Dop e Igp (se queste ultime utilizzano carni nazionali), in modo da qualificare la biodiversità genetica delle razze selezionate e allevate in Italia. Strategico, per la Coldiretti, è garantire trasparenza e informazione sulle importazioni applicando quanto definito dalla sentenza del Consiglio di Stato, che ha cancellato il segreto sui flussi di importazione delle carni suine e aprendo dunque alla consultazione delle informazioni sulla provenienza e sulla destinazione delle carni.

 

DIETA E MENSE La Coldiretti chiede poi di dare informazioni corrette sulle caratteristiche dietetiche, mettendo così nell’angolo le fake news. Alle carni italiane, inoltre, dovrebbe essere data una corsia preferenziale per gli approvvigionamenti delle mense pubbliche, delle scuole, degli ospedali e delle comunità.

 

BANDO RUSSO Un’altra richiesta forte è la revoca in tempi brevi del bando russo all’import che sta penalizzando il settore suino dal 2014. La Russia è un importante utilizzatore di tagli grassi della carcassa suina e per l’Italia, che produce carcasse di suini pesanti, rappresentava uno sbocco commerciale significativo.

 

ALLEVATORI NEI CONSORZI Coldiretti chiede anche di garantire la rappresentatività degli imprenditori agricoli nei consorzi di tutela dei prosciutti e salumi Dop, con un ruolo determinante nell’approvazione dei disciplinari, escludendo dalla nomina dei componenti di un organo sociale consortile chi svolge un’attività in concorrenza con le produzioni Dop.


23 aprile 2019
Articoli correlati

Gli studenti inaugurano a Venezia la prima Bottega di Campagna amica

I giovani si rivolgono ai giovani, e domani 30 aprile tra i primi ospiti all'inaugurazione...

Bologna, la solidarietá di Campagna Amica raccoglie 7mila euro per la Sardegna e per la Pediatria

BOLOGNA - Il “Raccolto di Natale” di Coldiretti Emilia Romagna ha...

Coldiretti, a Cernobbio summit agroalimentare: soluzioni a crisi e lotta a contraffazione

COMO - Venerdì 17 dalle 10 e sabato 18 ottobre 2014 a Villa d’Este di...

Forum alimentazione, Coldiretti: la crisi alimenta agromafie e falsi cibi con danni alla salute

COMO - Il 61 per cento dei disoccupati è disposto ad accettare un...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Bari
Summerwine 2019, le Donne del vino di Puglia fanno scoprire i vitigni autoctoni
foto articolo newsageagro
Forlì
Asparagus days in Francia, aperte le iscrizioni per la fiera del 29-30 ottobre
foto articolo newsageagro
Cremona
Dal biogas al biometano, workshop il 10 luglio alle Fiere di Cremona
foto articolo newsageagro
Piacenza
Piacenza, i Georgofili alla Cattolica per conoscere le produzioni lattiero-casearie

Seguici su Facebook