Agroalimentare

foto articolo newsageagro

Confai: Grana e Parmigiano uniti, una rete che promuova le grandi Dop per export e contro falsi


MANTOVA - «Ritengo sia giunto il momento che i due consorzi di tutela del Grana Padano e del Parmigiano-Reggiano uniscano le forze e si muovano coordinati all’estero, per una maggiore penetrazione sui mercati. Non è più il momento di affrontare separatamente i mercati al di fuori dell’Italia o farsi la guerra fra marchi provati e cooperazione. Ciascuno nel rispetto della propria identità, bisogna compiere un passo in avanti e creare sinergie più ampie».

Auspica l’unità sul piano operativo Davide Lorenzi, allevatore di Marmirolo e fra gli opinion leader di Confai Mantova, il sindacato delle imprese agromeccaniche e agricole. «Credo che per un sindacato in crescita come Confai sia giusto avere una visione anche più ampia nel mondo lattiero caseario – è convinto Lorenzi – perché limitarsi al prezzo del latte è francamente riduttivo. Il prezzo di conferimento all’industria è una componente imprescindibile per il futuro delle aziende agricole, ma non è più sufficiente, da sola, a garantire un’adeguata pianificazione».

In una provincia come Mantova, ma il discorso vale secondo Lorenzi anche allargando l’orizzonte alla macroregione agricola del Nord, leader a livello nazionale nella produzione di latte, «è giunta l’ora di creare una rete unita per promuovere le grandi Dop casearie, per contrastare l’Italian sounding e la concorrenza sleale, se necessario vietando alle aziende aderenti ai consorzi di produrre formaggi sbiancati».

«Inoltre – prosegue – è venuto il tempi di rivolgersi alla grande distribuzione organizzata con un’offerta coordinata e avviando missioni all’estero sotto una medesima cabina di regia. Questo non significa che i singoli marchi devono rinunciare alla loro individualità, ma che ci si deve muovere all’unisono. Credo che il ruolo di un sindacato agricolo che vuole vincere le sfide del futuro sia quello di combattere a vantaggio dei propri associati su più fronti, stringendo alleanze e promuovendo azioni coordinate».

 

(forme di Parmigiano Reggiano - foto gisimage)


20 ottobre 2014
Articoli correlati

Lombardia, ripartono le esportazioni che fanno registrare +7% Lodi e Pavia in vetta con +10%

La crisi non ferma le esportazioni lombarde, che si riportano su ritmi di crescita...

Rimini, Sipo lancia un brand di insalate bio per i mercati esteri

 Una linea di insalate biologiche con un nuovo brand per i...

Ortaggi, erbe e insalate biologiche: nuova linea Sipo per i mercati esteri

Dopo il lancio lo scorso anno delle spremute di frutta fresca SI...

Lombardia, agricoltura: scambi B2B con Israele su tecniche irrigazione, mungitura, florovivaismo

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Piacenza
Piacenza, i Georgofili alla Cattolica per conoscere le produzioni lattiero-casearie
foto articolo newsageagro
Cremona
Giornata suinicoltura, resistenza agli antibiotici per garantire anche il reddito
foto articolo newsageagro
Bologna
Convegno sulla Romagnola: «E' carne al top, ma va comunicata e promossa meglio»
foto articolo newsageagro
Piacenza
Piacenza, arriva Gola Gola Festival: dal sale alla Malvisia passando per pasta e salumi

Seguici su Facebook