Latte

foto articolo newsageagro

Cremona, 30 gennaio convegno della Libera Associazione Agricoltori: il 2019 anno della svolta?


CREMONA - Prosegue il ciclo di incontri “AgricUltura.Cr.Ue” promosso da Libera Associazione Agricoltori Cremonesi e CremonaFiere. Mercoledì 30 gennaio, alle 20,30, nella sala Guarneri del Gesù di CremonaFiere si terrà il secondo incontro dedicato al latte dal titolo emblematico: “Latte, il 2019 l’anno della svolta?”.

 

«Il titolo richiama l’andamento dei mercati del settore nell’ultimo anno - afferma la Libera - caratterizzato da quotazioni piuttosto basse e che hanno messo a dura prova la resistenza dei produttori. Da un paio di mesi a questa parte la situazione è cambiata al punto che si è riusciti a definire un contratto di fornitura con il maggior gruppo industriale che ritira e lavora latte fresco: Italatte. Così ci si chiede se il 2019 sarà finalmente l’annodella svolta, con la valorizzazione del latte ad un prezzo finalmente remunerativo, almeno sopra i 40 centesimi e in modo stabile per i produttori». Le attese sono molte da parte degli allevatori che negli ultimi anni sono stati costretti da bilanci risicati, per non dire in rosso, a rimandare investimenti per il rinnovamento del parco macchine e in tecnologie innovative in grado di migliorare la produttività aziendale. Non mancherà l’occasione anche di chiarire alcuni aspetti controversi sollevati negli ultimi tempi come la questione del Lisozima.

 

I RELATORI A parlarne sono stati chiamati allevatori: Artemio Fusar Poli, presidente della Sezione Economica Latte della Libera Associazione Agricoltori Cremonesi di Cremona; Angelo Rossi, esperto del settore e fondatore di Clal; trasformatori appartenenti sia all’industria privata come Antonio Auricchio, presidente della Gennaro Auricchio Spa, sia al mondo della cooperazione e Consorzi di tutela, quale Cesare Baldrghi, presidente della Latteria Fattorie Padane - Plac, nonché presidente del Consorzio di tutela del Grana Padano. Chiuderà l’incontro Renzo Nolli, anche lui allevatore, presidente della Libera Associazione Agricoltori Cremonesi e della Federazione nazionale latte di Confagricoltura.

 

(foto gisimage)


28 gennaio 2019
Articoli correlati

Venezia, Pan: «Contro le agromafie, rendere sicura la circolazione di cibi sani»

VENEZIA - «In Italia un terzo della spesa quotidiana è costituita da...

Coldiretti Piacenza, "Agricoltura con il segno +": le opportunità della multifunzione per le imprese

PIACENZA - Saranno la multifunzionalità e le opportunità che in...

Fruit&Veg System, il 6 maggio a Veronafiere workshop sul “Packaging che fa sistema”

VERONA - Fruit&Veg System, l’innovativo...

Bioenergy a Cremona, dagli scarti della lana si ricavano fertilizzanti ad alto valore aggiunto

CREMONA - Il progetto, europeo, si chiama Life+GreenWoolf,...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Piacenza
Piacenza, i Georgofili alla Cattolica per conoscere le produzioni lattiero-casearie
foto articolo newsageagro
Cremona
Giornata suinicoltura, resistenza agli antibiotici per garantire anche il reddito
foto articolo newsageagro
Bologna
Convegno sulla Romagnola: «E' carne al top, ma va comunicata e promossa meglio»
foto articolo newsageagro
Piacenza
Piacenza, arriva Gola Gola Festival: dal sale alla Malvisia passando per pasta e salumi

Seguici su Facebook