Zootecnia

foto articolo newsageagro

CremonaFiere presenta il modello agro-zootecnico in India dove il mercato del latte vale 70 miliardi


CREMONA - CremonaFiere è in questi giorni in missione all’Agritex, la principale fiera internazionale dedicata al settore agrozootecnico per il mercato indiano. Una delegazione composta dal direttore di CremonaFiere Massimo De BellisFabio Abeni del CREA - Acquacoltura e Zootecnia e Riccardo Negrini dell’Università Cattolica ha raggiunto Hyderabad per presentare il modello agro-zootenico italiano agli attori economici di uno dei mercati più interessanti a livello mondiale per quanto riguarda la produzione e la trasformazione del latte.


I rapporti con l’India erano iniziati lo scorso anno con una prima missione all’Agritex, oggi il legame e i contatti si rinsaldano allargando ulteriormente un importante canale di business per tutte le aziende interessate a crescere sul fronte estero, particolarmente attratto dal modello italiano in quanto sinonimo di alta qualità del prodotto. Il valore dell’industria lattiero-casearia indiana è stato stimato in circa 70 miliardi di USD nel 2014-15. Secondo uno studio condotto da Rabobank, fra il 2012 e il 2020 il mercato dei prodotti lattiero-caseari a valore aggiunto in India è stimato in crescita dal 21% al 31%.


Una missione che si collega direttamente alle ormai imminenti Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona che dal 24 al 27 ottobre si terranno nei padiglioni di CremonaFiere chiamando a raccolta l’intero mondo agrozootecnico con la presentazione delle ultime novità sul mercato presentate dai principali brand internazionali del settore, e poi workshop, incontri, approfondimenti, dimostrazioni, il nuovissimo Agrinnovation Summit, dedicato alle soluzioni più tecnologiche e innovative e alle start-up con applicazioni in ambito agricolo e zootecnico, e Watec Italy, salone internazionale dedicato alla gestione delle risorse idriche (irrigazione, management innovativo delle colture, minime lavorazioni dei terreni, sviluppo di cultivar meno esigenti in termini di acqua). Proprio una delegazione indiana sarà fra i visitatori stranieri della nuova edizione delle Fiere Zootecniche a Cremona.


La missione in India fa parte dell’ampia rosa di attività che CremonaFiere compie del corso dell’anno per posizionare i propri clienti su un palco internazionale, a contatto diretto coi principali attori economici del settore. Attività che non si ferma mai, espandendo il concetto di Fiere a 365 giorni l’anno, grazie a occasioni di formazione, occasioni di business e di incontro all’estero, attività di promozione e di marketing condiviso con gli espositori.


08 ottobre 2018
Articoli correlati

UNIONE EUROPEA, LA COMMISSIONE DA' IL VIA LIBERA ALLA NUOVA POLITICA AGRICOLA COMUNITARIA

La Commissione agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo ha votato l'insieme...

Veneto, tiene il pil dell'agricoltura regionale

Gli esperti di Veneto Agricoltura hanno presentato oggi in Corte Benedettina a Legnaro...

Expo 2015, si punta a 24 milioni di ingressi

'Confermato l'obiettivo di 24milioni di ingressi', per l'amministratore delegato...

Vino, marchio Franciacorta collabora con Furla

Il Franciacorta conferma il proprio rapporto con il mondo della moda e dell'arte...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Milano
Milano, per 4 giorni la Festa del panettone: ci sarà il dolce artistico più grande del mondo
foto articolo newsageagro
Udine
Foreste del Friuli, la Regione: «Valorizziamo il legno delle nostre montagne»
foto articolo newsageagro
Bari
Enoagroalimentare e innovazione tecnologica, a marzo torna a Bari la fiera “Levante Prof”
foto articolo newsageagro
Bari
Vinoway Sparkle Selection, riflettori accesi sullo spumante a Bari

Seguici su Facebook