Agricoltura

foto articolo newsageagro

Fauna selvatica, Confagricoltura Lombardia: «Plauso alla Regione, ora avanti con nutrie e piccioni»


MILANO - «Da tempo Confagricoltura Lombardia indica nel contenimento della fauna selvatica uno degli obiettivi fondamentamentali da perseguire per evitare gravi danni al settore agricolo e per tutelare la sicurezza stradale e non solo. Per questo motivo, l’organizzazione regionale ha accolto ieri, 11 giugno, con grande soddisfazione la delibera dalla giunta lombarda che ha esteso agli agricoltori abilitati la possibilità di abbattere i cinghiali per tutto l’anno. Le misure per evitare la proliferazione di questi animali non sono quindi più affidate esclusivamente ai corpi di polizia o ai cacciatori».

 

La stessa Regione Lombardia ha evidenziato come, negli ultimi cinque anni, i cinghiali abbiano causato più di 380 incidenti stradali e 1,7 milioni di danni. «Confagricoltura Lombardia - dice il presidente Antonio Boselli - ringrazia la giunta della Lombardia e l’assessore regionale Fabio Rolfi per aver reso effettivo un provvedimento da tempo richiesto dalla nostra organizzazione: peraltro, i danni economici causati da questi animali al settore primario spesso ricadono sulla collettività. Ecco perché questa decisione non è importante solo per gli imprenditori agricoli».

 

Nel documento consegnato da Confagricoltura Lombardia ai candidati in lista per le ultime elezioni regionali, veniva rimarcata con grande rilievo la necessità di procedere al contenimento della fauna selvatica. «Ecco perché - conclude il presidente dell’organizzazione agricola - auspichiamo che questa delibera possa essere il primo passo di una serie di normative che vadano in questa direzione, con provvedimenti chiari e incisivi anche per le nutrie ed i piccioni».

 

(nella foto, danni provocati dalle nutrie vicino a un canale)


12 giugno 2018
Articoli correlati

Cani amici dell'uomo grazie agli amidi

Da animale selvaggio a migliore amico dell'uomo. Identificate da scienziati della Uppsala...

Emilia, Regione: un nuovo progetto di legge per animali domestici senza catena

Animali da affezione mai più alla catena. Lo prevede un progetto di legge, presentato dai...

Lombardia, monitoraggio uccelli e mammiferi: un convegno e un volume

Scoprire le abitudini degli animali è un tema di assoluto fascino. Per capire i loro...

Emilia-Romagna, progetto di legge: niente più catena per il contenimento animali

La commissione Politiche per la salute e politiche sociali, della Regione Emilia-Romagna,...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Cremona
Agrifood innovation, 98 le startup italiane attive: concentrate in Lombardia ed Emilia
foto articolo newsageagro
Cremona
Cremona, il BonTà racconta il cibo: parte il contest fotografico su Instagram
foto articolo newsageagro
Verona
Consulenze fiscali per maneggi e agriturismi, il debutto dello studio Ferrajoli a Fieracavalli
foto articolo newsageagro
Pordenone
Friuli Venezia-Giulia, Zannier: «Con sovrapproduzioni eccellenze a rischio»

Seguici su Facebook