Agricoltura

foto articolo newsageagro

Fiper, così in Valtellina si sviluppa il teleriscaldamento a biomassa legnosa


SONDRIO - L’Assessore all’Ambiente e Clima di Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, accompagnato dal suo capo di gabinetto, Paolo Aliprandi, insieme al presidente Stefano Besseghini di Arera (Autorità di regolamentazione per energia reti e ambiente), il sindaco Franco Spada e altri assessori, nonché Walter Righini, ad della società TCVVV e presidente Fiper, ha visitato l’impianto di gassificazione a biomassa legnosa realizzato dalla start-up Legno Energia ricevuto dal suo amministratore unico, Leonida Rosati, e lo staff tecnico. 

 

Il 4 marzo, in visita a Bormio, l’assessore Cattaneo si è recato alla centrale cogenerativa di teleriscaldamento a biomassa legnosa della TCVVV di Tirano. È stata l’occasione per confrontarsi con Righini sulle prospettive di sviluppo del teleriscaldamento efficiente, nell’ottica di raggiungimento degli obiettivi europei sull’efficienza energetica e fonti rinnovabili previsti al 2030 e verificare sul campo le sinergie possibili tra le diverse realtà presenti sul territorio. A Tirano, la rete di teleriscaldamento a biomassa, acquisirà il calore di esubero prodotto dalla start -up Legno Energia nell’ottica di aumentare l’efficienza produttiva.

 

«L’assessore Cattaneo ha dimostrato grande interesse - ha speigato Righini - riguardo il ruolo che questi due impianti rivestono nella promozione e gestione del territorio, in particolare per l’approvvigionamento di biomassa legnosa derivante dai boschi locali. Ha evidenziato l’urgenza da parte di Regione Lombardia di ridurre le emissioni e polveri derivanti dall’impiego di impianti domestici non efficienti».

 

Secondo Righini «questa visita rappresenta l’inizio di un percorso di condivisione tra gli operatori e la Regione per favorire lo sviluppo e consolidamento di questi impianti dotati di sistemi di abbattimento all’avanguardia in ambito alpino lombardo, anche in considerazione della presidenza assunta da Regione Lombardia in EUSALP per il 2019. La proficua collaborazione con Regione Lombardia è di lunga data; il tema della riduzioni delle emissioni derivanti dalla combustione della biomassa è sicuramente una delle priorità da affrontare nel tavolo di confronto tra FIPER e l’assessore Cattaneo».


05 marzo 2019
Articoli correlati

Vino, marchio Franciacorta collabora con Furla

Il Franciacorta conferma il proprio rapporto con il mondo della moda e dell'arte...

Piemonte, Florovivaismo in netto calo a causa del caro gasolio

La crisi non risparmia il settore del florovivaismo, che in Italia copre il 6% della...

Zootecnia: ora si munge anche con una telecamera in 3-D; il digitale entra nelle stalle

Ora si munge anche utilizzando una camera in 3-D. Tecnologicamente unica per la ricerca...

Per TuttoFood aiuti alle imprese dalle camere di commercio: stand e contatti con estero

Benefit vari, per un valore complessivo di 5000 euro, che vanno dalla formazione...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Bologna
Bologna, 3 giugno: Il Sistema agroalimentare dell'Emilia Romagna e il rapporto 2018
foto articolo newsageagro
Asti
Le bollicine dell'Asti Doc sposano la pasticceria al congresso internazionale a Milano
foto articolo newsageagro
Bari
Bari, il 10 giugno il Salone dei vini e degli oli del Sud: oltre 110 cantine al Castello di Sannicandro
foto articolo newsageagro
Mantova
Mantova Food&Science festival, convegno di Landini il 18 maggio: al centro il precision farming

Seguici su Facebook