Agroalimentare

foto articolo newsageagro

Flora e Decora a Milano, le delizie lombarde si degustano nello stand di Ersaf


MILANO - Stracchino orobico, Taleggio, Branzi, Formai de Mut, Roccolo, ma anche i salumi del lago di Lecco di Ardesio, il Lardotto, la norcineria della Val Seriana e il lardo speziato bergamasco di Gerosa il tutto bagnato dal vino dell’Oltrepo pavese o accompagnato dal raffinatissimo olio del lago di Garda. Nello stand Ersaf, i consorzi dei produttori lombardi proporranno le loro eccellenze e due volte al giorno, al mattino alle 11.30 e al pomeriggio alle 16, da venerdì 26 a domenica 28 aprile, i cittadini potranno accostarsi, su prenotazioni, a degustazioni guidate per scoprire gli abbinamenti dei prodotti culinari lombardi. E’ questa la nuova iniziativa di Ersaf (Ente regionale per i servizi all’agricoltura e alle foreste). Prove di gusto a cui si potrà partecipare nello stand collocato nei chiostri di Sant’Amborogio a Milano all’interno della settima Edizione di Flora e Decora la mostra dedicata alla floricultura.

 

«L’ Ente di Regione Lombardia vuole così dimostrare la sua vicinanza a questo mondo dell'agroalimentare e della sua stretta relazione con i temi della sostenibilità ambientale, ma soprattutto cercherà di evidenziare tre grandi eccellenze gastronomiche del territorio lombardo», spiega il presidente di Ersaf, Alessandro Fede Pellone. «Grande promozione per il vino dell'Oltrepò pavese sempre più ricercato sul mercato nazionale e internazionale; vetrina importante anche per l'olio: in particolare quello del lago di Garda. Una produzione che viene invidiata in tutto il mondo per la sua leggerezza e per il suo gusto raffinato. Protagoniste anche le coltivazioni dei piccoli frutti come i mirtilli e lo zafferano che stanno creando grande interesse nelle giovani generazioni agricoltori».

 

In questo evento c’e’ anche un aspetto culturale e di tradizione a cui Ersaf vuole partecipare. «Per questa edizione 2019 Flora et Decora sostiene - spiega Fede Pellone - un progetto di carattere filantropico dedicato alla Basilica: IS.LA srl destina, infatti, parte dei proventi ottenuti nell'indagine scientifica e di restauro conservativo delle reliquie e dei paramenti dei Santi Ambrogio, Gervaso e Protaso».


26 aprile 2019
Articoli correlati

Bergamo, a GourmArte in tavola anche i vini della Valtellina e della Franciacorta

Lo storico capitano dell'Inter Zanetti nella squadra degli ambasciatori di Expo

Osservatorio Agri&Food: calo produzione Parmigiano e soluzioni post quote latte

 CREMONA - E' stato pubblicato...

Brescia, da San Valentino in commercio il primo Chiaretto del Consorzio Valtènesi

BRESCIA - Il 2015 del Consorzio Valtènesi comincia sotto il segno del...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Bologna
Bologna, 3 giugno: Il Sistema agroalimentare dell'Emilia Romagna e il rapporto 2018
foto articolo newsageagro
Asti
Le bollicine dell'Asti Doc sposano la pasticceria al congresso internazionale a Milano
foto articolo newsageagro
Bari
Bari, il 10 giugno il Salone dei vini e degli oli del Sud: oltre 110 cantine al Castello di Sannicandro
foto articolo newsageagro
Mantova
Mantova Food&Science festival, convegno di Landini il 18 maggio: al centro il precision farming

Seguici su Facebook