Enogastronomia

foto articolo newsageagro

Fra i filari della cantina “Al Rocol” in Franciacorta si fa ginnastica


BRESCIA - Ginnastica fra nelle vigne, nel silenzio e nel verde della natura, guidati da un Personal Wine Trainer per ritrovare l’armonia di corpo e spirito: a proporre questa insolita e ritemprante esperienza è la cantina Al Rocol di Ome, azienda storica della Franciacorta, non nuova a questo genere di iniziative volte a far viver gli ospiti piacevoli attività fra i filari dei suoi vigneti. Dopo il Picnic nelle vigne e il Wine Trekking, è ora la volta della Ginnastica del Vignaiolo. Gli esercizi studiati ad hoc dal Personal Wine Trainer che guiderà i partecipanti hanno l'obiettivo di far recuperare la mobilità e l'ampiezza dei movimenti, che generalmente si perdono durante la quotidianità, con una vita sedentaria. Si ispirano alle attività che vengono fatte in vigna, dalla zappatura alla raccolta dell’uva. Grazie a semplici movimenti di allungamento, torsione e di slancio, a carico naturale, si ritrova l'armonia del corpo. Dato che tutto ciò avviene in un contesto naturale, in un ambiente rasserenante che rispetta i ritmi scanditi dalla natura, si ottiene non solo un allentamento delle tensioni muscolari, ma anche di quelle psicologiche ed emotive. Al termine della seduta, si degusterà un Franciacorta prodotto con le uve della vigna in cui sono stati fatti gli esercizi e poi si passerà in cantina, per scoprire il complesso, affascinante e meticoloso metodo con cui viene creato il Franciacorta, il più pregiato vino italiano prodotto con rifermentazione in bottiglia.

 

POSTI PER DORMIRE - La Ginnastica del Vignaiolo viene organizzata solo per piccoli gruppi (da 6 a 10 persone) per permettere al Personal Wine Trainer di seguire al meglio ogni partecipante, secondo un calendario pubblicato sul sito www.alrocol.com e su richiesta non solo durante il week end ma anche in ogni giorno della settimana. Chi lo desidera, può fermarsi a pernottare nelle stanze affacciate sulla piscina immersa nel verde di un grande prato oppure negli accoglienti appartamenti ricavati nel corpo centrale della tenuta e in un vecchio rustico fra i vigneti. E ripetere autonomamente, il giorno successivo, la ginnastica nelle vigne. Tutti da gustare i genuini cibi dai sapori dimenticati preparati nel ristorante dell’Agriturismo con i prodotti dell’orto e della fattoria, seguendo il ricettario della famiglia Vimercati Castellini.

 

 


28 agosto 2018
Articoli correlati

Bit, Comune di Milano in mostra con due app firmate Expo 2015

Anche quest'anno la Borsa Internazionale del Turismo vede tra suoi protagonisti Milano. Il...

Lombardia/Ticino, si parla di castelli antichi nell'Insubria

La particolare conformazione delle valli alpine e le vicende politiche della regione...

Veneto, la provincia di Venezia ha presentato la guida artistica di Livenza

La Provincia di Venezia in collaborazione con l'APT azienda di promozione...

Turismo: 60 tour operator a Milano per 'capire' Expo2015

Sono oltre 60 i Top Tour Operator internazionali e nazionali che hanno partecipato oggi al...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Piacenza
Piacenza, seminario di Confagricoltura e Anga sulla concimazione
foto articolo newsageagro
Mantova
Mantova, apre Bovimac: due giorni in fiera sul futuro di bovini da latte, meccanizzazione, energia
foto articolo newsageagro
Rimini
Seminario a Rimini, la zeolite cubana e le coltivazioni biologiche: meno fitofarmaci più difese passive
foto articolo newsageagro
Brescia
Le nuove sfide degli allevatori, seminario di due giorni a Padenghe (Brescia)

Seguici su Facebook