Agroalimentare

foto articolo newsageagro

Golosaria, il cibo raffinato in mostra a Padova: sei cluster con il meglio del food made in Italy


PADOVA - Paolo Massobri ha presentato la propria creazione: Golosaria 2017. La raffinata rassegna dellagroalimentare italiano si terrà alle Fiere di Padova dal 26 al 28 maggio. Con Massobrio, hannopresentato l'evento Luca Griggio di PadovaFiere, Vincenzo Gottardo, presidente della Provincia di Padova, Franco Conzato di Promex, Massimo Marchesiello del Comune di Padova.

 

Dopo l’edizione di Milano che si tiene ogni anno a novembre, la manifestazione del giornalista gourmet (autore del best seller ilGolosario) arriva in Veneto, per il secondo anno consecutivo (lo scorso anno fu a Bassano del Grappa) perché su ilGolosario, da diversi anni, la regione più innovativa nel campo agroalimentare è risultata il Veneto. E Padove ne rappresenta il laboratorio ideale.

 

I SEI CLUSTER Golosaria è una grande iniziativa di comunicazione e di marketing territoriale che metterà in risalto anche i sei cluster dell’eccellenza padovana.

A Padova sono nate le moderne BOTTEGHE DEL GUSTO grazie alla storia di Giorgio Onesti che partendo da Abano Terme portò alla trasformazione dei negozi di alimentari a Boutique del Gusto. 

A Padova è nata la rivoluzione della PIZZA GOURMET, grazie alla nascita dell’Università della Pizza di Vighizzolo d’Este (presso il Molino Quaglia) che ha fatto uscire dall’indistinto il prodotto simbolo della cucina italiana. 

A Padova c’è il VINO CON IL MIGLIOR RAPPORTO QUALITA’ PREZZO. L’epopea dei vini dei Colli Euganei oggi è anche un distretto del Bio, premiato da Comieco come territorio virtuoso, dopo le Langhe.  

A Padova è nato il progetto POLLO LATTE MIELE. Ovvero un prodotto innovativo legato all’allevamento di animali da cortile, dalle grandi potenzialità salutistiche.  

A Padova c’è l’unica scuola di formazione europea riconosciuta per diventare MASTRI BIRRAI. E’ presso Dieffe, scuola di formazione di tutti i principali comparti dell’offerta ristorativa.  

Padova è la città italiana con la più importante storia e presenza di PASTICCERIE. Sono più di 40 infatti le pasticcerie che hanno codificato una tradizione pressoché unica in Italia.

 

I PRODUTTORI Formaggi, salumi, ma anche prodotti innovativi nel campo del dolce e della panificazione. Un’area speciale sarà dedicata ai vini, con una serie di produttori presenti, a cominciare dai Colli Euganei e fino alla Costiera. Ma l’area dei vini sarà anche arricchita dalla grande enoteca dei migliori vini del Triveneto che in questi anni abbiamo premiato col riconoscimento Top Hundred. Oltre 100 le cantine rappresentate.

 

STREET FOOD Innovativa sarà poi l’area della Cucina di Strada che vedrà protagoniste quattro eccellenze padovane: da Fiorital con le sue suggestioni sul pesce, alla Gourmetteria che presenterà tre tipi di hamburger abbinati a Birra San Gabriel; dal ristorante Forcellini172 con le bombette della Murgia al galletto padovano e lo spritz, fino alla pizza gourmet al taglio presentata da Benny’s in collaborazione con Petra Molino Quaglia. Ci saranno anche i pescatori di Chioggia che impreziosiranno la pasta da grani antichi di Federico Menetto, che sarà accompagnata anche dai vini di Tenuta Stella. E poi dalla Sicilia i cannoli e gli arancini delle Terre Normanne, il gelato artigianale a km 0 di Mami, la birra artigianale di Teddy Bier, la panissa vercellese di Riso Ferrari...

 

INCONTRI Molti gli incontri in programma e gli show cooking. Con la scuola Dieffe di Padova si parlerà di bartender e mixology art, di mastri birrai (e una birra cotta in onore di Golosaria verrà realizzata direttamente in fiera), di cicchetteria d’autore, di cake design e sugar art. Il caffè croccante sarà un tema che svilupperà Diemme Industria Caffè Torrefatti, mentre Magie d’Estate e l’Estate in Vaso saranno le suggestioni degli incontri in cucina con Valbona.

 

DEGUSTAZIONI RAGIONATE Le degustazioni ragionate di vini saranno condotte da Paolo Massobrio e Marco Gatti, e altri show cooking saranno dedicati al dolce (con la pasticceria Giotto), alla cucina degli avanzi in connubio con i sapori del territorio, ispirata ai due libri editi da Cairo per la collana “I Libri del Golosario”.

 

La rivista Gardenia si potrà conoscere, nello spazio di Zocca Garden che allestirà un luogo di florivivaismo, piante officinali e attrezzatura bbq.

 

CONVEGNI La Regione Veneto - Veneto Agricoltura sarà presente con una realtà composta, che metterà in scena Caseus, per tre giorni alla scoperta dei formaggi veneti, ma anche il sistema di certificazione della qualità, l'esempio virtuoso dell'Aglio Polesano e una case history di innovazione agricola rappresentata da Antonio Ruggiero Spa. Comieco, il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica ha scelto i Colli Euganei, dopo le Langhe, come la zona virtuosa per comunicare un territorio attraverso gli imballaggi ovvero “Linee guida di un packaging vitivinicolo per la valorizzazione dei Colli Euganei”. La presentazione ufficiale avverrà a Golosaria, nel talk show inaugurale delle 17 di venerdi 26 maggio, dedicato alle “Primizie d’ingegno: l’agroalimentare nella creatività veneta”, guidato da Francesco Coletto di BPM. In chiusura sarà la volta del brindisi con i vini di Tenuta Stella, fondata da Sergio Stevanato che con il suo omonimo gruppo porta l'eccellenza dell'ingegno veneto nel mondo e ha deciso di sostenere il primato veneto esemplificato a Golosaria.

 

Nasce anche l’Associazione dei panettieri bio di Padova, che sarà tenuta a battesimo domenica 28 maggio, alle 16 da Molino Quaglia di Vighizzolo d’Este. E sempre a Golosaria, nello spazio Petra Molino Quaglia, sarà presente la conduttrice televisiva Francesca Romana Barberini per una nuova tappa di Bread Religion. Interviste live e tecniche di impasto davanti alle telecamere di Aromi Creativi.

 

WORKSHOP Tre poi saranno gli argomenti trattati con workshop esclusivi: i progetti di filiera nell’agroalimentare (sabato alle 18) con Luca Castagnetti e Daniele AccordiniLa customer satisfaction nel settore del gusto, ovvero “L’innovazione di oggi è la tradizione di domani” (domenica alle 16) con Mario Sala e Silvio Varagnolo; “La Ristorazione e il mondo Digitale: ingredienti a confronto per essere al passo coi tempi' (venerdì alle 19) con la presenza dell'ingegner Flavio Totaro.

 

A salire sul palco sarà anche il mondo della ristorazione con un nuovo modello di trattoria che proprio in Veneto ha trovato la sua codificazione. L'appuntamento è sabato 27 maggio alle 16 con il talk show che vedrà anche la presentazione in anteprima della collana “Italia nel piatto” diretta da Renato Malaman (sabato alle 16). E dal palco di Golosaria saranno lanciate le Ciberie, insieme ad altre suggestioni.

 

(foto Serena Groppelli)


18 maggio 2017
Articoli correlati

Pianeta Nutrizione, gli integratori multivitaminici prevengono le patologie croniche

“Pianeta Nutrizione & Integrazione”, in programma alle Fiere...

Apre a Parma "Pianeta nutrizione & integrazione", tanti convegni scientifici

Giovedì 16 maggio prende il via la quarta edizione di "Pianeta Nutrizione &...

Cavour, la carne piemontese, e la filiera bovina, in vetrina con due giorni di festa

La vetrina in un week-end, la rassegna tutto l'anno. Perché Carne Piemontese va oltre la...

Fino a domenica "Varese orchidee", rassegna internazionale della bellezza

Prima giornata e subito grande interesse da parte di visitatori ed esperti per "Varese...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Brescia
Brescia, 26-28 agosto a Puegnago in scena i vini rossi a base Groppello e l'olio del Garda
foto articolo newsageagro
Sondrio
Valtellina da gustare, da settembre a novembre il Pizzocchero d'oro e i Sapori d'autunno
foto articolo newsageagro
Ragusa
Ragusa, a novembre il Symposium sul pomodoro: tracciabilità, sicurezza alimentare e clima
foto articolo newsageagro
Viterbo
Al concorso ArgenPic 2017 in mostra le piante di peperoncino più belle

Seguici su Facebook