Zootecnia

foto articolo newsageagro

Fumagalli: i salumi migliori arrivano da un rigido rispetto del benessere animale lungo tutta la filiera


COMO - Produrre secondo principi etici rende unici i salumi Fumagalli. Il valore aggiunto è dato dal rispetto degli animali: no al taglio di denti e della coda dei suini. No alla castrazione senza anestesia. Sì a maggiori spazi per l’allevamento e alla crescita su paglia. Sì a periodi di gestazione superiori a quelli previsti dalle normative europee. Sì a un'alimentazione equilibrata e specifica per ogni fase della crescita. Per controllare questi aspetti, l’azienda garantisce che tutta la filiera è controllata perché al 100% di proprietà Fumagalli. Dalla nascita dei suini fino all’accrescimento e all’ingrasso per la produzione di carne, ogni passaggio garantisce il benessere degli animali a 360°.

 

SCELTA DI VALORE «Quella dell’azienda è una scelta di campo, senza compromessi, perché si tratta di un valore in cui noi crediamo e i consumatori sono sempre più attenti a queste tematiche premiando il nostro impegno», afferma Arnaldo Santi, responsabile marketing di Fumagalli. «Infatti, la nostra linea di salumi “Benessere Animale”, lanciata meno di un anno fa, ha subito riscosso un buon successo nel canale della grande distribuzione italiana».

 

BENESSERE PREMIATO Fumagalli è riconosciuta all’avanguardia nel trattamento etico degli animali. Infatti, prima in Italia, l’azienda ha ricevuto nel 2016 il premio Good Pig di Compassion in World Farming, associazione internazionale no profit impegnata nella protezione e nel benessere degli animali negli allevamenti. Un premio arrivato a un anno dalla Menzione d’Onore per il benessere delle scrofe assegnato dalla stessa associazione durante l’Expo di Milano del 2015.

 

«Apripista di un modo diverso di fare allevamento - si legge in una nota - Fumagalli Salumi riconosce grande importanza anche al rapporto con i consumatori, con i quali vuole condividere i propri valori. Per questo l’azienda si è dotata di un’etichetta etica, che richiama i concetti di sostenibilità, deontologia, filiera e sicurezza, da scoprire sul sito www.fumagallisalumi.it All’indirizzo www.fumagallisalumi.it/animal-welfare/ tutte le tappe del percorso aziendale che hanno reso possibile la realizzazione di una filiera del benessere».

 

I NUMERI DI FUMAGALLI Azienda leader del settore salumiero italiano da oltre un secolo, Fumagalli Industria Alimentari ha un fatturato di 55 milioni di euro, per 4 milioni di kg di materie prime prodotte e lavorate ogni anno all’interno della propria filiera. Il 67% della produzione viene esportata in oltre 20 Paesi, tra i quali Paesi Scandinavi e Regno Unito, mercati attenti alla sostenibilità e al benessere animale.


20 marzo 2017
Articoli correlati

Vino, marchio Franciacorta collabora con Furla

Il Franciacorta conferma il proprio rapporto con il mondo della moda e dell'arte...

Piemonte, Florovivaismo in netto calo a causa del caro gasolio

La crisi non risparmia il settore del florovivaismo, che in Italia copre il 6% della...

Zootecnia: ora si munge anche con una telecamera in 3-D; il digitale entra nelle stalle

Ora si munge anche utilizzando una camera in 3-D. Tecnologicamente unica per la ricerca...

Per TuttoFood aiuti alle imprese dalle camere di commercio: stand e contatti con estero

Benefit vari, per un valore complessivo di 5000 euro, che vanno dalla formazione...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Pordenone
Pordenone, alla fiera "Rive" approfondimenti su lieviti e tecnologia
foto articolo newsageagro
Rimini
Sigep e BeerAttraction collaborano insieme per le nuove frontiere della food innovation
foto articolo newsageagro
Reggio Emilia
Campionato di coniglicoltura a Reggio Emilia, in mostra il meglio delle razze di pregio
foto articolo newsageagro
Roma
Va in archivio l'edizione 2017 di "Eima Agrimach", grande evento per i mercati asiatici

Seguici su Facebook