Agricoltura

foto articolo newsageagro

Lombardia, utilizzare solo fanghi di depurazione di qualità


MILANO - «Dalla Lombardia arriva un messaggio chiaro: in agricoltura dovranno essere utilizzati correttamente solo fanghi di qualità». Così l'assessore regionale all'Ambiente e Clima ha commentato l'approvazione all'unanimità, in Consiglio regionale, della proposta di risoluzione sull'utilizzo in agricoltura dei fanghi di depurazione e dei gessi di defecazione. Il titolare lombardo all'Ambiente, Raffaele Cattaneo, ha condiviso il lavoro svolto e ha avanzato proposte che sono state recepite nel testo della risoluzione.

 

OTTICA DI ECONOMIA CIRCOLARE «In un'ottica di economia circolare - ha spiegato Cattaneo - il loro riutilizzo e la valorizzazione può rappresentare un'opportunità di recupero per il suolo di elementi nutritivi, limitando l'uso di fertilizzanti chimici. I fanghi di minore qualità invece dovranno trovare sbocchi alternativi, anche attraverso idonee innovazioni tecnologiche, che ne favoriscano il recupero come materia o come energia. Stiamo lavorando con tutti i soggetti della filiera, per trovare insieme le soluzioni più efficaci».

 

PROSEGUIRE IL LAVORO La Giunta regionale quindi si attiverà per proseguire il lavoro già avviato dal Tavolo fanghi dell'Osservatorio sull'economia circolare, che vede la presenza degli operatori, dei gestori del servizio di depurazione e delle Università, oltre a promuovere presso il Governo una revisione della normativa con l'obiettivo di aumentare la qualità dei fanghi e rendere più sistematici i controlli anche attraverso la formazione del personale degli Enti locali.

 

COLDIRETTI «Serve un’attenta gestione di filiera sui fanghi di depurazione utilizzati sul territorio regionale». Lo afferma la Coldiretti Lombardia che chiede maggiori garanzie sui processi produttivi, sugli impianti di trattamento e sull’utilizzo finale. «In agricoltura - sostiene la Coldiretti Lombardia - è sempre meglio usare il concime naturale che arriva dalle nostre stalle in un’ottica di economia circolare e di sostenibilità ambientale. Sui fanghi di depurazione è strategico un approccio che punti sulla qualità del processo produttivo in grado di garantire un risultato a tutela dei consumatori, degli agricoltori e delle coltivazioni».


07 giugno 2019
Articoli correlati

Veneto, servono forti tagli alla burocrazia per rilanciare l'agricoltura

Sburocratizzare l'agricoltura, è l'impegno che il presidente della IV commissione...

Veneto, successo di Avepa l'agenzia per i pagamenti a "km 0"

 E' sempre più a km zero il servizio svolto da Avepa,...

Piemonte, varato il calendario venatorio della prossima stagione

E' stato adottato, su proposta dell'assessore regionale del Piemonte, Claudio Sacchetto,...

Piemonte, progetto turistico con la Svizzera per rifugi e bivacchi alpini

Fare il punto sulla ricettività escursionistica d'alta quota, oggi più che mai al bivio...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Piacenza
Il Valtidone wine fest all'ultima tappa con le bollicine, presenze in crescita e diretta di Rete 4
foto articolo newsageagro
Bologna
Il ministro Bellanova punta sul biologico, FederBio: «Pronti a collaborare»
foto articolo newsageagro
Rimini
Sigep, le grandi sfide del dolciario con il top di gelateria, panetteria e pasticceria
foto articolo newsageagro
Milano
Il Bitto simbolo della montagna lombarda e dei suoi valori, vetrina con le Olimpiadi invernali

Seguici su Facebook