Agroalimentare

foto articolo newsageagro

Piacenza, i Re del Grana 2017 sono il Caseificio sociale e Casa Nuova



PIACENZA - Nominati a Piacenza i Re del Grana Padano 2017. Alla storica Fiera dell'agricoltura di San Giuseppe, a Cortemaggiore (Piacenza), giunta alla manifestazione numero 537, il titolo se lo sono aggiudicato il formaggio Grana Padano (16 mesi) del Caseificio sociale di Baselica Duce e quello del caseificio cooperativo Casa Nuova di Chiavenna Landi (oltre 20 mesi). L’evento si è svolto all'interno del Grana Padano Festival.

 

La “gara” ha coinvolto 12 caseifici della provincia di Piacenza: Baselica Duce, Casa Nova di Besenzone, Santa Vittoria di Carpaneto, Stallone di Villanova sull’Arda, Colla Paolo di Rottofreno, Agri Piacenza latte, Casa Nuova e Canalone di Cortemaggiore, Valtidone di Borgonovo, Contini di Bacedasco di Castell’arquato, Borgonovo di Monticelli d’Ongina e Dall’Aglio di Vernasca.

 

«Abbiamo osservato - ha sottolineato il presidente della giuria, il professor Bruno Battistotti - una notevole variazione in meglio dei prodotti presentati, per cui il compito di selezione dei vincitori è stato tutt’altro che agevole. E’ il frutto del sacrificio di tutti, a partire dal miglioramento microbiologico della qualità del latte e se il mercato del grana va bene, è così anche per il latte, visto che gran parte di quello prodotto dalle stalle della nostra provincia, è destinato alla trasformazione in grana padano Dop». I Giurati - Panel Test sensoriale guidato - sono pervenuti alla loro decisione giudicando “al buio” i 12 caseifici e le due tipologie di formaggio.

 

Una peculiarità del Grana Padano - che diventa tale solo dopo 9 mesi e dopo verifiche del rispetto del disciplinare - è che le sue caratteristiche sensoriali variano a seconda della stagionatura. La Giuria esegue dunque i rituali assaggi per una analisi sensoriale attraverso descrittori olfattivi, descrittori gustativi, descrittori meccanici (elasticità, adesività, friabilità, solubilità) e descrittori visivi.

 

In occasione del concorso, cui erano presenti delle autorità e di numerosi rappresentanti del settore agro-alimentare, si è svolto il tradizionale incontro con i piatti del territorio (salumi piacentini, risotto in forma, anolini) e i vini dei colli piacentini (Ortrugo e Gutturnio) della Cantina Ferrari-Ferrari.

 

(sotto, i caseifici Re del Grana Padano)

 


20 marzo 2017
Articoli correlati

Vino, marchio Franciacorta collabora con Furla

Il Franciacorta conferma il proprio rapporto con il mondo della moda e dell'arte...

Piemonte, Florovivaismo in netto calo a causa del caro gasolio

La crisi non risparmia il settore del florovivaismo, che in Italia copre il 6% della...

Zootecnia: ora si munge anche con una telecamera in 3-D; il digitale entra nelle stalle

Ora si munge anche utilizzando una camera in 3-D. Tecnologicamente unica per la ricerca...

Per TuttoFood aiuti alle imprese dalle camere di commercio: stand e contatti con estero

Benefit vari, per un valore complessivo di 5000 euro, che vanno dalla formazione...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Piacenza
Confagricoltura, filiera ortofrutta e logistica integrata: workshop a Piacenza il 21 giugno
foto articolo newsageagro
Bologna
Dal 16 al 18 giugno a Imola in mostra il meglio della razza autoctona Romagnola
foto articolo newsageagro
Torino
Tutte le fiere in Piemonte, l'allevamento che punta a sostenibilità e benessere animale
foto articolo newsageagro
Viterbo
Tarquinia, la festa del peperoncino scalda i motori: ospiti, gastronomia e concorsi

Seguici su Facebook