Agroalimentare

foto articolo newsageagro

Sigep, dolcezza e solidarietà: formare giovani pasticceri e panettieri in Mozambico


RIMINI - Dolcezza e solidarietà. Due nuovi gusti della solidarietà che sono stati presentati, il 22 gennaio, al Sigep (Salone internazionale di panetteria, pasticceria, gelateria e caffè) e che fanno parte di un progetto per formare in Africa panettieri e pasticceri. «Mi piacerebbe che nascessero altri progetti come questo. Progetti che insegnassero un mestiere ai giovani africani, per farli restare a vivere nel loro Paese, per far avere loro un futuro, per crearsi una famiglia». E per insegnare a fare impresa. E’ l’auspicio di Nicola Fabbri, ad di Fabbri 1905, che ha illustrato alla stampa, al Sigep di Rimini, il progetto che vede impegnata l’azienda, insieme con altre imprese ed enti, nella formazione di pasticceri e gelatieri in Mozambico. “Baking, Pastry and Gelato Art Training Center” è il nome del progetto che vede coinvolti Rotary Club Bologna - Valle dell’Idice, il Distretto 2072 del Rotary International, Fondazione Bruto e Poerio Carpigiani, A.G.A.P.E. ONLUS, Fabbri 1905 e dal maestro di pasticceria Gino Fabbri.

 

La formazione avviene nella città di Ressano Garcia, al confine con il Sudafrica. A imparare l’arte della panificazione e della pasticceria saranno 5 orfani ospiti del Centro Joao Batista Scalabrini (il vescovo piacentino, beato, che per primo prestò attenzione agli immigrati e che nel 1887 fondò un comitato per la protezione dei migranti ) e a 4 giovani donne madri della comunità. Al termine, i giovani potranno avviare un laboratorio di produzione e vendita insieme con una piccola gelateria mobile. «Il progetto - spiega Carpigiani - sarà ripreso anche in Etiopia con le le suore salesiane della missione Kedane Mehret di Adwa». Tre ragazzi del progetto in Mozambico e 2 del progetto in Etiopia parteciperanno ai corsi della Carpigiani Gelato University nel campus principale di Anzola Emilia (BO). Lo scorso anno sono stati formati gli insegnanti, poi il progetto è partito.

 

«Sono giovani molto motivati - ha spiegato il maestro pasticcere Fabbri - e apprendono in fretta. La formazione è ottima, insegniamo ricette e uso dei prodotti, siamo là per dare un lavoro».

 

Mario Pantano, socio del Rotary che è tra i promotori dell’iniziativa insieme con Fabrizio Pedretti, ha ricordato le difficoltà «nel reperire l’energia elettrica, che ha costi alti in quei Paesi. Non sempre è possibile avere elettricità tutto il giorno, così si sono dovute considerare altre variabili: uso di altre materie prime perché non ha senso portare in Africa prodotti che lì non ci sono, utilizzo di semilavorati per produrre con le loro materie prime tipiche. Non servono vetrine eleganti, ma si deve vendere un prodotto facilmente replicabile e gestibile e, soprattutto, che sia sostenibile».

 

«Abbiamo colto l’occasione di Sigep 2019, la più importante manifestazione internazionale per la gelateria artigianale, per dare risalto al progetto e portarlo come modello esemplare da replicare per sviluppare lavoro e tecnologie nel continente africano» commenta Paolo Bolzani, Governatore Distretto 2072 Rotary International Emilia-Romagna e Repubblica di San Marino. «Un esempio che ha dimostrato come fare squadra mettendo insieme aziende e testimonials leader come Carpigiani, Fabbri 1905 e Gino Fabbri Maestro Pasticcere, in collaborazione con Fondazioni ed enti di volontariato internazionale». La onlus Agape, con Paolo Vanini, ha sottolineato i due obiettivi: puntare alla sostenibilità e unire le eccellenze italiane al no profit.

 

Il progetto del valore di 95.000 dollari è stato finanziato per l'82% dalla Rotary Foundation assieme ad 11 Rotary Clubs di Bologna e San Miniato e ai 3 Distretti del Rotary International 2072, 9400 e 4905, e per il 18% da Agape Onlus.

 

(sopra, Gino Fabbri; sotto da sinistra Nicola Fabbri e il gruppo alla Carpigiani)


23 gennaio 2019
Articoli correlati

Cia, chiusi i corsi di "Lombardia eccellente", 1100 attestati ai professionisti dell'agricoltura

Novantatré corsi organizzati, 2152 ore di formazione effettuate (pari al 100% delle ore...

Parma, la scuola di cucina ALMA apre il corso per manager di sala e bar

PARMA - A partire da Gennaio 2015,...

Coldiretti Cremona, è boom di iscritti nelle scuole agrarie e crescono le ragazze

CREMONA - Fra il 2008 e il 2014 le...

Talenti del taleggio e talenti ALMA, concorso nazionale per gli istituti alberghieri

 (foto Consorzio tutela taleggio)PARMA - Ritorna, rinnovato...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Brescia
Montichiari, gli allevatori lombardi alla Fiera zootecnica con convegni e il Winter show
foto articolo newsageagro
Modena
Il marchio McCormick per potenza e tecnologia star all’ottavo CT Day
foto articolo newsageagro
Piacenza
Biostimolanti, incontro a Confagricoltura Piacenza: potenzialità e applicazioni
foto articolo newsageagro
Bari
Oli e vini del Meridione, aperte le iscrizioni a Radici del Sud

Seguici su Facebook