Zootecnia

foto articolo newsageagro

Suini, il benessere animale stella polare degli allevamenti di Fumagalli


MILANO - “Benessere animale”, “allevamento cruelty-free” e “sostenibilità ambientale”, per alcune aziende non sono solo slogan per attrarre i consumatori, ma valori concreti, perseguiti giorno dopo giorno. Tra queste, Fumagalli si distingue per un approccio pioneristico al trattamento etico degli animali, impegno che la vede tra le principali realtà europee. Un modello che fa scuola anche fuori dai confini nazionali.

 

«In un recente articolo, il quotidiano britannico The Guardian cita l’azienda per dimostrare che un’alternativa virtuosa non solo è possibile, ma anche vincente. Pioniera di un modo diverso di fare allevamento, Fumagalli ha deciso di puntare - si legge in una nota - sul rispetto degli animali senza compromessi, garantendo ambienti più sani e protetti per assicurare al consumatore la completa trasparenza e tracciabilità dei prodotti».

 

L'ALLEVAMENTO Secondo un’indagine europea riportata dallo stesso The Guardian addirittura il 98% degli allevatori di Lombardia ed Emilia Romagna (le due regioni in cui si concentra la produzione di salumi d’eccellenza) ricorre sistematicamente alla pratica del taglio della coda. Questo si ripercuote sullo stato di salute degli animali, così come altre pratiche di allevamento non rispettose del benessere animale. All’interno degli allevamenti di proprietà Fumagalli i suini hanno a disposizione maggiore spazio e lettiere in paglia. Vengono garantiti periodi di gestazione più lunghi rispetto a quelli previsti dalle normative europee e un'alimentazione equilibrata e specifica per ogni fase di crescita, mentre il taglio di coda e denti e la castrazione senza anestesia sono stati aboliti. L’azienda è da anni un esempio per tutto il settore, come testimonia l’attenzione del Guardian e dei telegiornali nazionali.

 

ALTI STANDARD «Tutto questo - continua Fumagalli - è stato reso possibile grazie a un controllo a 360° della filiera - dalla nascita dei suini fino all’accrescimento e all’ingrasso per la produzione di carne - attuando i più alti standard di benessere dell’animale, con la massima cura per le tematiche ambientali. Fumagalli è stata la prima azienda in Italia a ricevere, nel 2016, il premio Good Pig di Compassion in World Farming, associazione internazionale no profit impegnata nella protezione e nel benessere degli animali negli allevamenti. Un anno prima, durante l’Expo di Milano del 2015, la stessa CIWF le aveva già conferito la Menzione d’Onore per il benessere delle scrofe».

 

ETICHETTA ETICA «Il nostro obiettivo è diventare portavoce di una minoranza di allevatori che hanno deciso di cambiare lo status quo e operare diversamente per garantire benessere agli animali e trasparenza ai consumatori» afferma Arnaldo Santi, responsabile comunicazione Fumagalli. «Per condividere i nostri valori con il consumatore, ci siamo anche dotati di un’etichetta etica che richiama i concetti di sostenibilità, deontologia, filiera e sicurezza e rappresenta la tappa finale di una filiera del benessere che portiamo avanti quotidianamente con grande convinzione».

 

L'AZIENDA Azienda leader del settore salumiero italiano da oltre un secolo, Fumagalli Industria Alimentari ha un fatturato di 55 milioni di euro, per 4 milioni di kg di materie prime prodotte e lavorate ogni anno all’interno della propria filiera. Il 67% della produzione viene esportata in oltre 20 Paesi, tra i quali Paesi Scandinavi e Regno Unito, mercati particolarmente attenti alle tematiche della sostenibilità e del benessere animale.

 

(nelle immagini, gli allevamenti Fumagalli)


22 febbraio 2019
Articoli correlati

Vino, marchio Franciacorta collabora con Furla

Il Franciacorta conferma il proprio rapporto con il mondo della moda e dell'arte...

Piemonte, Florovivaismo in netto calo a causa del caro gasolio

La crisi non risparmia il settore del florovivaismo, che in Italia copre il 6% della...

Zootecnia: ora si munge anche con una telecamera in 3-D; il digitale entra nelle stalle

Ora si munge anche utilizzando una camera in 3-D. Tecnologicamente unica per la ricerca...

Per TuttoFood aiuti alle imprese dalle camere di commercio: stand e contatti con estero

Benefit vari, per un valore complessivo di 5000 euro, che vanno dalla formazione...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Piacenza
Parte il Valtidone Wine Fest, un mese con i vini piacentini: fare squadra per valorizzare cantine e territorio
foto articolo newsageagro
Brescia
Brescia, tre serate sul Garda con i vini rosé e rossi della Valtènesi
foto articolo newsageagro
Bari
Bari, Agrilevante: riflettori sulla bioeconomia e le filiere innovative
foto articolo newsageagro
Piacenza
Piacenza, a settembre il Valtidone Wine Fest: in festa i vini locali e la malvasia di Leonardo

Seguici su Facebook