Agricoltura

foto articolo newsageagro

Terrepadane e Unicatt progetto comune: «Così l'irrigazione aumenta la crescita e salva l'acqua»


PIACENZA - “L’Irrigazione Sostenibile”, su due appezzamenti di circa 6 ettari totali dell’Azienda dei Fratelli Rossi di Podenzano (Piacenza), parte di un progetto di studio più ampio che coinvolgerà 24 ettari su differenti tipologie di terren. Il 20 luglio sono stati mostrati da Terrepadane e da Università Cattolica di PIacenza i primi risultati del confronto fatto tra le due più avanzate tecniche di irrigazione a manichetta esistenti. Da una parte un campo di mais irrigato con la fertirrigazione, una tecnica che già da qualche anno viene utilizzata con ottimi risultati in agricoltura specie nel mais e nel pomodoro, e l’SDI (sistema irrigazione interrato) che per molti aspetti ne rappresenta l’evoluzione. Con entrambi i sistemi a fronte di un moderato utilizzo di risorse si è giunti ad una crescita del mais esaltante, tuttavia già in questa prima fase di studio si è potuto rilevare che con la SDI si arriva a distribuire solo 150mm di acqua e 120 unità di azoto.

 

LO STUDIO «Rispetto alla Fertirrigazione la Subirrigazione prevede l’interramento della manichetta, una soluzione che porta con sé numerosi vantaggi in termini sia di costo sia di efficienza - afferma Matteo Scaglioni, responsabile agronomico Terrepadane - anzitutto nel caso dell’SDI l’impianto ha una durata pluriennale (10-15 anni) mentre la manichetta di superficie si toglie dopo ogni raccolto e ne va posata una nuova all’inizio della stagione successiva, in secondo luogo con l’SDI andiamo a nutrile la pianta ancora più vicino alla radice eliminando quasi del tutto la dispersione di acqua e di fertilizzante, quello che viene immesso nell’impianto è ciò che la pianta necessita per il suo fabbisogno ideale». Ovviamente, per arrivare a risultati ottimali è fondamentale il giusto approccio agronomico, una conoscenza approfondita dello stato vegetativo della pianta, ma soprattutto occorre sapere come l’acqua si distribuirà nel terreno circostante la radice, creando quel perfetto mix di sostanza organica e livello di umidità che crea la condizione ideale per la crescita della pianta. Per questo lo studio che UniCattolica effettuerà sulla risalita capillare dell’acqua nelle diverse tipologie di terreno è da considerare di primaria importanza per acquisire un know how che, oltre ad una maggiore eco-sostenibilità, sia capace di garantire risultati performanti a tutte le aziende che investiranno in questa nuova tecnologia.

 

RISPARMIO IDRICO I cambiamenti climatici obbligano l’agricoltura ad avere una visione molto diversa rispetto al passato. «Un’agricoltura capace di sposare l’innovazione sa ottimizzare le risorse senza sprecarle - afferma durante la presentazione del progetto Luigi Bisi, presidente Terrepadane - e consente allo stesso tempo di avere dei raccolti rigogliosi come questi che vedete alle mie spalle, pur riducendo l’utilizzo dell’acqua allo stretto necessario per il fabbisogno della pianta».

 

I DANNI La siccità che ha colpito tutta la nostra Penisola ha causato sinora alle aziende agricole e agli allevamenti quasi due miliardi di euro di danni, sono stime diffuse solo qualche giorno fa da Coldiretti. Per le provincia di Piacenza e di Parma, dove peraltro persiste lo stato d’emergenza, si stimano oltre 100 milioni di euro di danni per la siccità, ai quali si aggiungono altri 50 milioni di danni provocati dalle grandinate, nubifragi, vento forte e gelate tardive.

 

(sopra, Andrea Ferrarini, Unicatt, mostra i grafici di risalita dell'acque; sotto, Matteo Scaglioni, Terrepadane, davanti al mais subirrigato)


21 luglio 2017
Articoli correlati

Nascerà in Liguria la prima legge sull'agricoltura sociale

Sarà la Liguria la prima Regione che varerà una legge sull'agricoltura sociale. Entro...

A Pordenone parte Coiltech, rassegna internazionale dell'elettromeccanica

E' pronta ai blocchi di partenza "Coiltech", l'unica fiera internazionale...

Veneto, presentata a Bruxelles la fiera dell'innovazione Smart Energy Expo

"Il Veneto farà sicuramente la sua parte nel concorrere agli obiettivi che l'Europa si è...

A Pordenone è andata in scena Coiltech, la fiera internazionale dell'elettromeccanica

Tra le eccellenze della produzione industriale italiana c'è quella della componentistica...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Brescia
Montichiari, gli allevatori lombardi alla Fiera zootecnica con convegni e il Winter show
foto articolo newsageagro
Modena
Il marchio McCormick per potenza e tecnologia star all’ottavo CT Day
foto articolo newsageagro
Piacenza
Biostimolanti, incontro a Confagricoltura Piacenza: potenzialità e applicazioni
foto articolo newsageagro
Bari
Oli e vini del Meridione, aperte le iscrizioni a Radici del Sud

Seguici su Facebook