Agricoltura

foto articolo newsageagro

Veneto, assistenza tecnica specialistica: aperti i termini per il programma Arav


 

La Giunta regionale ha approvato l'avviso pubblico rivolto agli allevatori del Veneto interessati ad aderire al Programma Operativo delle Attività di Assistenza Tecnica Specialistica, per la cui attuazione è disponibile in bilancio un milione di euro, ed ha nel contempo aggiornato, alla luce dell'esperienza maturata con il precedente programma, le "Direttive generali e relativi criteri, prescrizioni tecnico-operative e modulistica", con l'obiettivo di assicurare maggiore operatività e semplificare le attività in modo da migliorare la competitività nel comparto zootecnico.

La domanda di aiuto, corredata dal Programma Operativo predisposto secondo le Direttive, criteri, prescrizioni tecnico-operative e modulistica previste, dovrà essere presentata alla Giunta Regionale del Veneto dall'ARAV, l'Associazione regionale allevatori che funge da soggetto attuatore entro 60 giorni dalla pubblicazione del provvedimento di Giunta nel Bollettino Ufficiale della Regione.

«Per queste attività ­ ha ricordato l'assessore Franco Manzato ­ è previsto un aiuto regionale sulla spesa necessaria a realizzare azioni che conseguano più elevati standard di assistenza tecnica finalizzata al miglioramento del patrimonio zootecnico regionale e delle sue produzioni; ad assicurare elevati standard in termini di sanità, rispetto dell'ambiente e del benessere animale; ad accrescere le capacità e le competenze professionali degli imprenditori e il miglioramento dell'efficienza e della competitività delle imprese; a sostenere l'innovazione. Destinatarie dell'attività sono le piccole medie imprese operanti in Veneto nel settore zootecnico, impegnate a mantenere le posizioni di mercato in un settore deficitario a livello nazionale, a migliorare la qualità e ad abbattere l'impatto della zootecnia sull'ambiente e sul territorio».

Alla luce del precedente programma, gli attori coinvolti nelle strutture organizzative zootecniche hanno convenuto di individuare nell'ARAV il soggetto titolare dell'assistenza tecnica, che si avvarrà, ove richiesto dalle medesime, dell'operatività delle Associazioni provinciali allevatori.


08 ottobre 2013
Articoli correlati

UNIONE EUROPEA, LA COMMISSIONE DA' IL VIA LIBERA ALLA NUOVA POLITICA AGRICOLA COMUNITARIA

La Commissione agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo ha votato l'insieme...

Veneto, tiene il pil dell'agricoltura regionale

Gli esperti di Veneto Agricoltura hanno presentato oggi in Corte Benedettina a Legnaro...

Ue: azzerata direttiva nitrati

 Un articolo della legge di conversione del Decreto Sviluppo (pubblicata sulla...

Veneto, quote latte per i giovani

A partire da domani e fino a martedì 5 febbraio, i giovani/coadiuvanti allevatori in zona...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Bari
Radici del Sud scalda i motori, e ci sarà il bicchiere che dice quanto vino hai bevuto
foto articolo newsageagro
Cremona
“Maiscoltura nazionale bene prezioso”, convegno a CremonaFiere il 20 febbraio
foto articolo newsageagro
Firenze
Logiday, la logistica del vino: workshop a Firenze, il supply chain management incontra le aziende vinicole
foto articolo newsageagro

Cremona Fiere, torna Watec: a ottobre la rassegna sull'acqua tra gestione e sostenibilità

Seguici su Facebook