Aziende

foto articolo newsageagro

Zootecnia: ora si munge anche con una telecamera in 3-D; il digitale entra nelle stalle


Ora si munge anche utilizzando una camera in 3-D. Tecnologicamente unica per la ricerca dei capezzoli dell'animale è in grado di vedere sia i bossoli, sia i capezzoli nello stesso momento, garantendo elevate prestazioni in termine di velocità d'attacco. A fare entrare il digitale in agricoltura ci pensa il nuovo robot Mione (prodotto dalla Bellucci O. di Modena).

E' infatti l'unico robot di mungitura modulare che garantisce una soluzione personalizzata a una pianificazione individuale dei costi sostenibili. Tra le tante caratteristiche che ha permette una facile accesso e osservabilità vivisica degli animali e delle loro mammelle. Non solo: ma incrementa la capacità e la qualità di produzione della mandria riducendo fortemente lo stress dell'animale. Tutto questo aiuta anche la migliore qualità del latte e offre la garanzia igienica sulla pulitura dello stesso.


14 febbraio 2013
Articoli correlati

Vino, marchio Franciacorta collabora con Furla

Il Franciacorta conferma il proprio rapporto con il mondo della moda e dell'arte...

Piemonte, Florovivaismo in netto calo a causa del caro gasolio

La crisi non risparmia il settore del florovivaismo, che in Italia copre il 6% della...

Per TuttoFood aiuti alle imprese dalle camere di commercio: stand e contatti con estero

Benefit vari, per un valore complessivo di 5000 euro, che vanno dalla formazione...

Lombardia, Regione: aperto ancora il bando per le imprese agricole che vogliono comunicare

Conto alla rovescia per il bando sull'informazione e la formazione rivolta agli...

Ultima ora
StreamingTV
Intervista a Guido Garnero
Fiere ed Eventi

Ultimi eventi
foto articolo newsageagro
Piacenza
Piacenza, seminario di Confagricoltura e Anga sulla concimazione
foto articolo newsageagro
Mantova
Mantova, apre Bovimac: due giorni in fiera sul futuro di bovini da latte, meccanizzazione, energia
foto articolo newsageagro
Rimini
Seminario a Rimini, la zeolite cubana e le coltivazioni biologiche: meno fitofarmaci più difese passive
foto articolo newsageagro
Brescia
Le nuove sfide degli allevatori, seminario di due giorni a Padenghe (Brescia)

Seguici su Facebook